Medicina


Come viene diagnosticata un'allergia alimentare?

Per diagnosticare allergie alimentari, prima dal medico deve determinare se il paziente sta avendo una reazione avversa agli alimenti specifici. Il medico fa questa valutazione, con l'aiuto di una storia dettagliata del paziente, diario alimentare del paziente, o una dieta di eliminazione. Lui o lei conferma allora la diagnosi con la pelle più obiettivo test, esami del sangue, o cibo sfide.

Storia: La storia è di solito il più importante strumento diagnostico nella diagnosi di allergia alimentare. Le interviste medico il paziente per determinare se i fatti sono coerenti con un'allergia alimentare. Il medico può chiedere le seguenti domande:

* Qual è stato il momento della reazione? Forse la reazione di venire in fretta, di solito entro un'ora dopo aver mangiato il cibo?

* Era il trattamento per l'allergia di successo? Per esempio, alveari se derivano da una allergia alimentare, antistaminici dovrebbero alleviare.

* È la reazione sempre associato a un determinato cibo?

* Forse qualcun altro si ammalano? Per esempio, se la persona ha mangiato pesce contaminato con istamina, tutti coloro che hanno mangiato il pesce dovrebbe essere malato. In una reazione allergica, tuttavia, solo la persona allergica al pesce si ammala.

* Quanto ha fatto il paziente mangi prima di manifestare una reazione? La gravità della reazione del paziente può a volte si riferiscono alla quantità del cibo mangiato sospetto.

* Come è stato il cibo preparato? Alcune persone hanno una violenta reazione allergica solo al pesce crudo o poco cotto. Una accurata cottura del pesce distrugge quelli allergeni nei pesci a cui reagire, in modo che poi si può mangiare senza alcuna reazione allergica.

* Sono stati anche altri alimenti consumati nello stesso tempo come il cibo che ha causato la reazione allergica? I cibi grassi possono ritardare la digestione e quindi ritardare l'insorgere della reazione allergica.

Diario dieta: A volte, una storia da sola non può determinare la diagnosi. In quella situazione, il medico può chiedere al paziente di tenere un registro del contenuto di ogni pasto e se le reazioni si è verificato che siano coerenti con allergia. Il diario alimentare fornisce maggiori dettagli rispetto alla storia orale, in modo che il medico e il paziente può meglio determinare se c'è un rapporto tra un alimento e le reazioni allergiche.

Eliminazione dieta: Il prossimo passo che alcuni medici di usare è una dieta di eliminazione. Sotto la direzione del medico, il paziente non mangia un alimento sospettato di causare l'allergia, per esempio, uova, e sostituisce un altro alimento, in questo caso, un'altra fonte di proteine. Se dopo che il paziente elimina il cibo, i sintomi vanno via, quasi sempre il medico può fare una diagnosi di allergia alimentare. Se il paziente riprende poi a mangiare il cibo (ancora sotto la direzione del medico) ed i sintomi di ritorno, questa sequenza conferma la diagnosi. Il paziente non dovrebbe riprendere a mangiare il cibo, tuttavia, se le reazioni allergiche sono state gravi, perché questa sfida-RE è troppo rischioso. Questa tecnica, inoltre, non adatto se le reazioni allergiche sono state infrequenti.

Se il paziente storia, diario alimentare, o dieta di eliminazione suggerisce che una allergia alimentare specifico è probabile, il medico poi si utilizzano test, come i test della pelle, esami del sangue, e un cibo sfida, che possono con maggiore obiettività confermare una reazione allergica al cibo.

Skin test: In una prova scratch-la-pelle, diluita estratto dell'alimento sospetto è posto sulla pelle dell'avambraccio o indietro. Questa porzione di pelle poi è graffiato con un ago e osservati per gonfiore o arrossamento, il che significa una reazione locale allergica al cibo. Una prova di graffio positivo indica che il paziente ha l'anticorpo IgE che è specifico per il cibo che è testato su mastociti della pelle. test della pelle sono rapidi, semplice, e relativamente sicuro.

Una persona può avere un test cutaneo positivo per un allergene alimentare, however, senza sperimentare reazioni allergiche a quel cibo. Un medico la diagnosi di allergia alimentare solo quando il paziente ha un test cutaneo positivo per un allergene specifico e la storia suggerisce una reazione allergica al cibo stesso. In alcune persontuttaviaente allergico, however, soprattutto se hanno avuto reazioni anafilattiche, i test cutanei non dovrebbe essere fatto, perché potrebbero provocare un'altra reazione pericolosa. test cutanei, inoltre, non può essere fatto nei pazienti con eczema esteso.

Esami del sangue: Nelle situazioni in cui i test cutanei non si può fare, un medico può utilizzare le analisi del sangue come il RAST ed ELISA. Questi test misura la presenza di anticorpi IgE specifici per alimenti nel sangue dei pazienti, ma costano più del test cutaneo, ed i risultati non sono immediatamente disponibili. Come con test cutanei positivi, esami del sangue positivo fare la diagnosi di un'allergia alimentare specifico solo quando la storia clinica è compatibile.

Cibo sfida: La sfida alimentare in doppio cieco è diventato il gold standard per il test di allergia obiettivo. (Alcuni medici preferiscono il termine in doppio cieco, piuttosto che in doppio cieco.) In questo test, vari alimenti, alcuni dei quali sono sospettati di indurre una reazione allergica, sono posti in capsule opache individuale. Sia il paziente e il medico sono accecati, in modo che nessuno di loro sa che le capsule contengono allergeni sospetti. (Le capsule sono preparate da un altro lavoratore medica.) Il paziente ingerisce una capsula e il medico osserva, poi, se si verifica una reazione allergica. Questo processo viene ripetuto ad ogni capsula. In alternativa, il cibo per essere esaminata può essere camuffata in un altro tipo di alimenti cui la persona non è allergico.

Il vantaggio di una sfida alimentare è che, se il paziente ha una reazione allergica solo per gli alimenti sospetti e non a altri alimenti testati, la diagnosi di allergia alimentare è confermato. Proprio come a una sfida nuova, dopo la dieta di eliminazione e con la pelle prove, however, qualcuno che ha una storia di reazioni gravi, non devono essere testati con una sfida alimentare a causa del pericolo di indurre un altro grave reazione. Inoltre, questa procedura è costoso, perché è difficile e richiede un sacco di tempo, specialmente per i pazienti con allergie alimentari multiple. Questo tipo di test deve essere fatto anche sotto l'attenta supervisione di un medico. Di conseguenza, sfide alimentari in doppio cieco sono fatte di rado. Essi sono tuttaviaiù comunemente, however, quando il medico vuole raccogliere le prove per confermare il sospetto che i sintomi del paziente non sono dovuti a un'allergia alimentare. Poi, ulteriori sforzi possono essere diretti a trovare la vera causa dei sintomi del paziente.