Medicina


Quali sono i trattamenti per la malattia delle arterie periferiche?

Gli obiettivi della terapia per la malattia delle arterie periferiche sono:

1. Alleviare il dolore della claudicatio intermittente.

2. Migliorare la tolleranza allo sforzo aumentando la distanza a piedi prima della comparsa della claudicatio.

3. Impedire l'occlusione dell'arteria critiche che possono portare a ulcere del piede, cancrena, e l'amputazione.

4. Prevenire gli attacchi di cuore e ictus.

Trattamenti di malattia delle arterie periferiche includere misure stile di vita, esercizi controllati, farmaci, angioplastica, e chirurgia.

Stile di vita cambia

* Smettere di fumare elimina uno dei principali fattori di rischio per la progressione della malattia e riduce l'incidenza di dolore a riposo e la necessità di amputazioni. Smettere di fumare è importante anche per la prevenzione di infarti e ictus.

* Una dieta sana può aiutare il colesterolo nel sangue e livelli di lipidi e di altri può aiutare a controllare la pressione.

* Controllare il diabete

* Controllo della pressione arteriosa

* Controllo dei lipidi

Supervisionato esercizio

corretto esercizio possono condizionare i muscoli di utilizzare l'ossigeno in modo efficace e può accelerare lo sviluppo di circoli collaterali. Studi clinici hanno dimostrato che l'esercizio regolare supervisionato possono ridurre i sintomi di claudicazione intermittente e permettere al paziente di camminare più a lungo prima della comparsa della claudicatio. Idealmente, programmi di attività fisica deve essere prescritto dal medico. I pazienti devono essere iscritti a programmi di riabilitazione sotto la supervisione di professionisti del settore sanitario, come gli infermieri o fisioterapisti. Per risultati ottimali, I pazienti devono allenare almeno tre volte a settimana, ogni sessione dura di più 30-45 verbale. Esercizio di solito comporta camminare su un tapis roulant controllati fino a quando si sviluppa claudicatio; tempo di percorrenza viene poi gradualmente aumentato con ogni sessione. I pazienti sono controllati per lo sviluppo di dolore toracico o di irregolarità del ritmo cardiaco durante l'allenamento.