Medicina


Come viene diagnosticata la malattia di Lyme?

Nei primi mesi del morbo di Lyme, a volte i medici possono fare una diagnosi semplicemente trovando l'eruzione classico rosso (sopra descritte), in particolare in persone che sono state recentemente in regioni in cui la malattia di Lyme è comune. Il medico potrebbe rivedere la storia del paziente ed esaminare il paziente per escludere patologie con risultati simili nelle articolazioni, cuore, e il sistema nervoso. L'esame del sangue per gli anticorpi ai batteri di Lyme in genere non è necessario o utile in stadio iniziale della malattia, ma può aiutare nella diagnosi in fasi successive. (Gli anticorpi sono prodotti dal corpo per attaccare i batteri e può essere la prova di esposizione ai batteri. Questi anticorpi possono essere rilevati utilizzando un metodo di laboratorio chiamato un saggio immunoenzimatico [ELISA].) Anticorpi, tuttavia, possono essere indicatori di falsa malattia, dal momento che possono persistere per anni dopo che la malattia è guarita. Inoltre, test falsi positivi nei pazienti con aspecifiche (quelli che non sono specificamente suggestivi della malattia di Lyme) può portare a confusione. Attualmente, prova di conferma, che è la più affidabile è il test Western Blot test degli anticorpi. Test più accurati sono in fase di sviluppo.

Generalmente, analisi del sangue di Lyme è utile in un paziente che ha sintomi compatibili con la malattia di Lyme, che ha una storia di una puntura di zecca, almeno un mese prima, o che ha disturbi inspiegabili del cuore, articolazioni, o del sistema nervoso che sono caratteristiche della malattia di Lyme.