Medicina


Come viene diagnosticata l'artrite reumatoide?

Il primo passo nella diagnosi di artrite reumatoide è un incontro tra il medico e il paziente. Il medico ripercorre la storia dei sintomi, esamina i giunti per l'infiammazione e deformità, la pelle di noduli reumatoidi, e in altre parti del corpo per l'infiammazione. Alcuni esami del sangue e raggi X sono spesso ottenuti. La diagnosi si basa sul modello dei sintomi, la distribuzione delle articolazioni infiammate, e il sangue e le conclusioni a raggi X. diverse visite possono essere necessarie prima che il medico può essere certi della diagnosi. Un medico con formazione speciale nelle malattie artrite e affini è chiamato un reumatologo.

La distribuzione di infiammazione articolare è importante per il medico in una diagnosi. Nell'artrite reumatoide, le piccole articolazioni delle mani, polsi, piedi, e le ginocchia sono tipicamente infiammato in una distribuzione simmetrica (che interessano entrambi i lati del corpo). Quando solo uno o due articolazioni infiammate, la diagnosi di artrite reumatoide si fa più difficile. Il medico può quindi eseguire altri esami per escludere l'artrite a causa di infezioni o di gotta. L'individuazione di noduli reumatoidi (sopra descritte), più spesso in giro per i gomiti e le dita, può suggerire la diagnosi.

anticorpi anomali possono essere trovati nel sangue di persone affette da artrite reumatoide. Un anticorpo chiamato “rheumatoid factor” può essere trovato in 80% dei pazienti. Citrullina anticorpi (indicato anche come l'anticorpo anticitrulline, anticyclic peptide citrullinati, e anti-CCP) è presente nella maggior parte delle persone con artrite reumatoide. E 'utile nella diagnosi di artrite reumatoide nel valutare i casi di inspiegabili infiammazione articolare. Un test per gli anticorpi anti citrullina è più utile nel cercare la causa della precedenza diagnosticata artrite infiammatoria quando il tradizionale esame del sangil fattore reumatoidereumatoide, rheumatoid factor, non è presente. anticorpi anti citrullina sono state percepite le tappe precedenti di artrite reumatoide in questa impostazione. Un altro anticorpo chiamato il “anticorpi antinucleari” (HOME) è frequente anche in persone con artrite reumatoide.

Un esame del sangue chiamato il tasso di sedimentazione (tasso di sed) è una misura di quanto velocemente i globuli rossi si depositano sul fondo di una provetta. Il tasso di sed è usato come un indicatore approssimativo della infiammazione delle articolazioni. Il tasso di sed è solitamente più veloce durante i picchi di malattie e più lenta nella remissioni. Un altro esame del sangue che viene utilizzato per misurare il grado di infiammazione presente nel corpo è la proteina C-reattiva. L'esame del sangue può anche rivelare anemia, dato che l'anemia è comune nei pazienti con artrite reumatoide, particolare a causa della infiammazione cronica.

Il fattore reumatoide, HOME, tasso di sed, e test della proteina C reattiva può anche essere anormali in altre condizioni sistemiche autoimmuni ed infiammatorie. Quindi, anomalie in questi esami del sangue da soli non sono sufficienti per una diagnosi certa di artrite reumatoide.

Comune di raggi X può essere normale o mostrare solo gonfiore dei tessuti molli fase precoce della malattia. Col progredire della malattia, I raggi X può mostrare erosioni ossee tipiche di artrite reumatoide nelle articolazioni. Comune di raggi X può anche essere utile nel monitoraggio della progressione della malattia e il danno articolare nel tempo. Scintigrafia ossea, una procedura radioattivo, può anche essere usato per dimostrare le articolazioni infiammate. Risonanza magnetica può essere utilizzato anche per dimostrare il danno articolare.

L'American College of Rheumatology ha messo a punto un sistema di classificazione artrite reumatoide che è principalmente basato su la comparsa di raggi X delle articolazioni. Questo sistema aiuta i professionisti medici classificare la gravità della sua artrite reumatoide.

Fase I

* nessun danno visto ai raggi X, anche se ci possono essere segni di assottigliamento delle ossa

Fase II

* ai raggi X, prove di assottigliamento delle ossa attorno a un comune con o senza lieve danno osseo

* lievi danni della cartilagine possibile

* mobilità articolare può essere limitata; no deformità articolari osservato

* atrofia dei muscoli adiacenti

* anomalie dei tessuti molli intorno congiunta possibile

Fase III

* ai raggi X, prova del danno della cartilagine e dell'osso e assottigliamento delle ossa in giro per il comune

* deformità articolari permanenti o senza irrigidire il fissaggio del comune

* atrofia muscolare ampia

* anomalie dei tessuti molli intorno congiunta possibile

Stadio IV

* ai raggi X, prova della cartilagine e delle ossa e l'osteoporosi danni in giro per comune

* deformità articolare con fissaggio permanente del comune (denominato anchilosi)

* atrofia muscolare ampia

* anomalie dei tessuti molli intorno congiunta possibile

Reumatologi anche classificare lo stato funzionale delle persone affette da artrite reumatoide come segue:

* Classe I: completamente in grado di svolgere normali attività della vita quotidiana

* Classe II: lavoro in grado di svolgere al solito self-care e le attività di lavoro, ma limitato nelle attività al di fuori di (come fare sport, lavori domestici)

* Classe III: in grado di svolgere le ordinarie attività di auto-cura, ma limitato nel lavoro e altre attività

* Classe IV: limitata capacità di svolgere al solito self-care, lavoro, e altre attività

Il medico può scegliere di effettuare una procedura di ufficio chiamato artrocentesi. In questa procedura, un ago sterile e una siringa vengono usati per drenare il liquido congiunta dei comuni di studio in laboratorio. Analisi del liquido articolare in laboratorio possono contribuire ad escludere altre cause di artrite, come l'infezione e la gotta. Artrocentesi può anche essere utile per alleviare dolori alle articolazioni e gonfiore. Occasionalmente, farmaci di cortisone vengono iniettati nel comune durante l'artrocentesi al fine di alleviare rapidamente infiammazione delle articolazioni e ridurre ulteriormente i sintomi.