Medicina


Come viene diagnosticata la sindrome di Sjogren?

La diagnosi di sindrome di Sjogren comporta la rilevazione delle caratteristiche di secchezza degli occhi e della bocca. La secchezza degli occhi può essere determinata in studio del medico di prova la capacità dell'occhio di bagnare una piccola striscia di carta di prova posta sotto la palpebra (test di Schirmer, utilizzando Schirmer strisce reattive). test più sofisticati può essere fatto da un oculista (oculista).

ghiandole salivari può diventare più grande e induriscono o diventano gara. infiammazione della ghiandola salivare, può essere rilevato da radiologici salivari scansioni di medicina nucleare. Anche, la ridotta capacità delle ghiandole salivari per la produzione di saliva può essere misurata con il test del flusso salivare. La diagnosi è fortemente sostenuta da risultati anomali di una biopsia di tessuto-ghiandola salivare.

Le ghiandole del labbro inferiore sono spesso utilizzati per ottenere un campione bioptico di tessuto-ghiandola salivare nella diagnosi della sindrome di Sjogren. La procedura labbro inferiore biopsia ghiandola salivare, viene eseguito in anestesia locale con il chirurgo facendo una piccola incisione sulla parte interna del labbro inferiore per esporre e rimuovere un campione delle ghiandole salivari in minuscolo.

I pazienti con sindrome di Sjogren di solito producono una varietà di anticorpi supplementare contro i tessuti del corpo (autoanticorpi). Questi possono essere rilevati tramite analisi del sangue e comprendono gli anticorpi antinucleari (HOME), che sono presenti in quasi tutti i pazienti. anticorpi tipici che si trovano nella maggior parte, ma non tutti i pazienti, sono SS-A ed anticorpi anti-SS-B (sindrome di Sjogren A e B gli anticorpi), il fattore reumatoide, anticorpi anti-tiroide, e altri. Basso numero di globuli rossi (anemia) e livelli ematici anormali di marcatori di infiammazione (velocità di sedimentazione) sono visti.