Medicina


Come viene diagnosticata la sindrome di Asperger?

La diagnosi si basa su interviste e osservazione dei singoli con le interviste di membri della sua famiglia e, talvolta, insegnanti o consiglieri. Il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali, 4°. Edizione, conosciuto come il DSM-IV, è pubblicato dalla American Psychiatric Association e include i criteri diagnostici per tutte le condizioni riconosciute psichiatriche.

Il DSM-IV ha specifici criteri diagnostici per la sindrome di Asperger (vedi sotto). Tuttavia, revisione del DSM-IV è attualmente in corso, con un 5 ° edizione (DSM-V) prevista per la pubblicazione in 2013. Secondo il progetto di linee guida che sono sotto esame, sindrome di Asperger sarebbero incluse nello stesso gruppo diagnostico, come le persone con autismo e disturbi pervasivi dello sviluppo. Fino a nuove linee guida sono formalmente adottato, le linee guida diagnostico dalla 4 ° edizione sono ancora accettati.

Secondo il DSM-IV, i sei criteri diagnostici per la sindrome di Asperger sono i seguenti. L'individuo deve esibire:

1. compromissione qualitativa dell'interazione sociale, come manifestato da almeno due dei seguenti:

1. menomazioni Contrassegnato nell'uso di diversi comportamenti non verbali, come occhio-occhio lo sguardo, espressione del viso, posizione del corpo, e gesti che regolano l'interazione sociale

2. Incapacità di sviluppare relazioni coi coetanei adeguate al livello di sviluppo

3. Una mancanza di ricerca spontanea di condividere gioie, interessi o obiettivi con altre persone, (per esempio, dalla mancanza di mostrare, portando, o indicando gli oggetti di interesse per altre persone)

4. Mancanza di reciprocità sociale o emotiva

2. Restricted modelli ripetitivi e stereotipati di comportamento, interessi e attività, come manifestato da almeno uno dei seguenti:

1. Comprendendo preoccupazione con uno o più modelli stereotipati e ristretti d'interesse che è anomali o per intensità o di messa a fuoco

2. A quanto pare l'aderenza inflessibile a specifici, routine o rituali non funzionali

3. Manierismi motori stereotipati e ripetitivi (per esempio, mano o il dito sbattere o torsioni, o complessi movimenti di tutto il corpo)

4. preoccupazione persistente con parti di oggetti

3. L'anomalia causa disabilità clinicamente significativa nella vita sociale, professionale, o in altre aree importanti del funzionamento.

4. Non vi è alcun ritardo clinicamente significativo generale in lingua (per esempio, singole parole usate da età 2 years, frasi comunicative sono usate all'etanni 3 years)

5. Non vi è alcun ritardo clinicamente significativi nello sviluppo cognitivo o nello sviluppo di adeguate all'età capacità di auto-aiuto, comportamento adattivo (tranne che nell'interazione sociale) e curiosità per l'ambiente nella fanciullezza.

6. Criteri non sono soddisfatti per un altro specifico disturbo pervasivo dello sviluppo o la schizofrenia.