Medicina


Come viene diagnosticata ascite?

La diagnosi di ascite è basata su un esame fisico, in combinato disposto con una dettagliata storia medica per accertare le possibili cause alla base dal ascite è spesso considerato un sintomo aspecifico di altre malattie. Se il liquido ascite è superiore a 500 ml, è possibile dimostrare in sede d'esame fisico da fianchi sporgenti e le onde fluide eseguita dal medico di controllo l'addome. Piccole quantità di liquido può essere rilevato da una ecografia dell'addome. Occasionalmente, ascite è trovato casualmente da una ecografia o una TAC eseguita per valutare le altre condizioni.

La diagnosi di malattia di base(s) causando ascite è la parte più importante di comprendere la ragione(s) per una persona di sviluppare ascite. L'anamnesi può fornire indizi per la causa di fondo(s) e dinclude domande sulla precedente diagnosi di malattia del fegato, l'infezione da epatite virale e dei suoi fattori di rischio, abuso di alcol, storia familiare di malattia del fegato, insufficienza cardiaca, cancro storia, e farmaci storia.

analisi del sangue possono svolgere un ruolo essenziale nel valutare la causa di ascite. Un completo pannello metabolico in grado di rilevare i modelli di danno epatico, lo stato funzionale del fegato e rene, e livelli di elettroliti. Un esame emocromocitometrico completo è utile anche fornendo indizi per condizioni di base. Coagulazione (coagulazione) pannello di anomalie (tempo di protrombina) può essere anormale a causa di disfunzione epatica e di una produzione inadeguata di proteine della coagulazione.

A volte le possibili cause alla base di ascite non può essere determinato sulla base della storia, esame, e revisione dei dati di laboratorio e studi di imaging. L'analisi del fluido può essere necessario al fine di ottenere ulteriori dati diagnostici. Questa procedura viene chiamata paracentesi, ed è eseguita da medici competenti. Si tratta di una zona di sterilizzazione sull'addome e, con la guida degli ultrasuoni, fluido l'inserimento di un ago nella cavità addominale e la revoca per ulteriori analisi.

Ai fini diagnostici, una piccola quantità (20cc, per esempio) potrebbe essere sufficiente per una verifica adeguata. Quantità maggiori possono essere ritirati, se necessario, per rivelare i sintomi associati con un aumento ascite addominale, fino a pochi litri (paracentesi).

L'analisi viene fatta inviando il fluido raccolto al laboratorio subito dopo il drenaggio. Tipicamente, il numero ed i componenti dei globuli bianchi e globuli rossi (conteggio delle cellule), livello di albumina, colorazione di Gram e cultura per ogni organismo possibile, livello di amilasi, glucosio, proteine totali, e citologia (cellule maligne o cancerose) vengono analizzati in laboratorio. I risultati vengono poi analizzati dal medico curante per un'ulteriore valutazione e determinazione delle possibili cause di ascite.