Medicina


Metodi di trattamento – Il cancro orale

trattamento del cancro orale può comprendere la chirurgia, radioterapia, o chemioterapia. Alcuni pazienti hanno una combinazione di trattamenti.

Chirurgia

Chirurgia per rimuovere il tumore della bocca o della gola è un trattamento comune per il cancro orale. A volte il chirurgo rimuove anche i linfonodi del collo. Altri tessuti della bocca e del collo possono essere eliminati anche. I pazienti possono avere chirurgia da sola o in combinazione con radioterapia.

Radioterapia

Radioterapia (chiamata anche radioterapia) è un tipo di terapia locale. Essa colpisce soltanto le cellule della zona trattata. La radioterapia è utilizzata solo per i tumori di piccole dimensioni o per i pazienti che non possono avere chirurgia. Può essere usato prima di un intervento chirurgico per distruggere le cellule tumorali e ridurre le dimensioni del tumore. Può anche essere utilizzato dopo la chirurgia per distruggere le cellule tumorali che possono rimanere nella zona.

Chemioterapia

La chemioterapia utilizza farmaci antitumorali per uccidere le cellule tumorali. Si chiama terapia sistemica, perché entra nel flusso sanguigno e possono influenzare le cellule tumorali in tutto il corpo.

La chemioterapia è in genere somministrato per iniezione. Esso può essere somministrato in una parte ambulatoriale dell'ospedale, presso l'ufficio del medico, o in casa. Raramente, un ricovero in ospedale può essere necessaria.

La radioterapia utilizza radiazioni ad alta energia per distruggere le cellule tumorali. I medici utilizzano due tipi di radioterapia per trattare il cancro orale:

* Radiazioni esterne: La radiazione viene da una macchina. I pazienti che andare in ospedale o la clinica una o due volte al giorno, generalmente 5 giorni alla settimana per diverse settimane.

* Internal Radiation (radiazione impianto): La radiazione viene da materiale radioattivo posto in semi, aghi, o sottili tubi di plastica inseriti direttamente nel tessuto. Il paziente rimane in ospedale. Gli impianti restano in vigore per diversi giorni. Di solito essi vengono rimossi prima che il paziente va a casa.