Medicina


Chi sviluppa la malattia di Alzheimer?

Il principale fattore di rischio per la malattia di Alzheimer è aumentata l'età. Come le età della popolazione, la frequenza della malattia di Alzheimer continua ad aumentare. Dieci per cento delle persone di oltre 65 anni di età e 50% di questi oltre 85 anni di età hanno la malattia di Alzheimer. A meno che nuove terapie sono state sviluppate per ridurre la probabilità di sviluppare malattia di Alzheimer, il numero di individui con malattia di Alzheimer negli Stati Uniti è prevista per 14 milioni di euro entro l'anno 2050.

Ci sono anche fattori di rischio genetico per la malattia di Alzheimer. La maggior parte dei pazienti sviluppano la malattia di Alzheimer dopo l'età 70. Tuttavia, 2%-5% dei pazienti sviluppano la malattia in quarta o quinta decade di vita (40s o 50 anni). Almeno la metà di questi pazienti ad esordio precoce hanno ereditato mutazioni geniche associate alla malattia di Alzheimer loro. Inoltre, i figli di un paziente con la malattia di Alzheimer ad esordio precoce, che ha una di queste mutazioni del gene ha una 50% rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer.

Vi è anche un rischio genetico per i casi ad esordio tardivo. Una forma relativamente comune di un gene localizzato sul cromosoma 19 è associata alla malattia di Alzheimer ad esordio tardivo. Nella maggior parte dei casi di malattia di Alzheimer, tuttavia, no rischi specifici genetiche sono state ancora identificate.

Altri fattori di rischio per la malattia di Alzheimer includono pressione alta (ipertensione), malattia dell'arteria coronarica, diabete, e possibilmente elevato di colesterolo nel sangue. Gli individui che hanno compiuto almeno otto anni di istruzione hanno anche un aumentato rischio di malattia di Alzheimer. Questi fattori aumentano il rischio di malattia di Alzheimer, ma non vogliono dire che la malattia di Alzheimer è inevitabile nelle persone con questi fattori.