Medicina


Quali sono i sintomi di amenorrea?

amenorrea primaria o secondaria (rispettivamente) è considerato presente quando una ragazza ha:

* non sviluppato cicli mestruali per età 16; o

* una donna che ha ricevuto un ciclo mestruale cessa di avere le mestruazioni per tre cicli consecutivi, o per un periodo di sei mesi o più e non è incinta.

Altri sintomi e segni possono essere presenti, che sono altamente variabili e dipendono dalla causa sottostante dei amenorrea. Per esempio, sintomi di squilibrio ormonale o un eccesso di ormone maschile possono includere periodi mestruali irregolari, la crescita dei capelli indesiderati, abbassamento della voce, e acne. Elevati livelli di prolattina come causa di amenorrea può causare galattorrea (uno scarico lattea dai capezzoli che non è correlato alla normale allattamento al seno).

Come viene diagnosticata amenorrea?

La diagnosi di amenorrea richiede un'attenta anamnesi medica per documentare la presenza di amenorrea, nonché tutte le altre condizioni coesistenti mediche che possono essere causa di amenorrea. Un esame fisico, compreso l'esame pelvico è anche esibito.

A seconda del risultato della storia e dell'esame fisico ulteriori prove diagnostiche possono essere ordinati. Gli esami del sangue possono essere ordinati per esaminare i livelli di ovarico, pituitario, e degli ormoni tiroidei. Questi test possono includere misure di prolattina, ormone follicolo-stimolante (FSA), estrogeni, tireotropina, deidroepiandrosterone solfato (DHEA-S), e testosterone. Per alcuni individui, un test di gravidanza è il primo test eseguito.

Studi di imaging, come l'ecografia, Raggi X, e la TC o la risonanza magnetica scansione può anche essere raccomandato in alcuni individui per contribuire a stabilire la causa di amenorrea.