Medicina


Come viene diagnosticata la spondilite anchilosante?

La diagnosi di spondilite anchilosante si basa sulla valutazione della sintomatologia del paziente, un esame fisico, X-ray risultati, e esami del sangue. Rigidezza, dolore, e diminuito range di movimento della colonna vertebrale sono caratteristici del dolore infiammatorio retro della spondilite anchilosante. I sintomi includono dolore e rigidità mattina della colonna vertebrale e le zone sacrali, con o senza accompagnamento infiammazione in altre articolazioni, tendini, e gli organi. I primi sintomi della spondilite anchilosante può essere molto ingannevole, la rigidità e dolore nella parte bassa della schiena può essere visto in molte altre condizioni. Può essere particolarmente sottile nelle donne, che tendono a (anche se non sempre) hanno un coinvolgimento della colonna vertebrale più mite. Gli anni possono passare prima che la diagnosi di spondilite anchilosante è nemmeno presa in considerazione.

L'esame può dimostrare segni di infiammazione e diminuito range di movimento delle articolazioni. Questo può essere particolarmente evidente nella colonna vertebrale. La flessibilità della parte bassa della schiena e / o del collo può essere diminuita. Ci può essere la tenerezza delle articolazioni sacro-iliache dei glutei superiore. L'espansione del torace con la respirazione completa può essere limitato a causa della rigidità della parete toracica. Persone gravemente colpite può avere un incurvamento della schiena. Infiammazione degli occhi può essere valutata dal medico con un oftalmoscopio.

ulteriori indizi per la diagnosi sono suggerite da anomalie a raggi X della colonna vertebrale e la presenza del marcatore genetico HLA-B27 identificato da un esame del sangue. Altri esami del sangue può fornire la prova di infiammazione nel corpo. Per esempio, un esame del sangue chiamato il tasso di sedimentazione è un marcatore non specifico di infiammazione in tutto il corpo ed è spesso elevato nelle malattie infiammatorie come la spondilite anchilosante. Analisi delle urine è spesso fatto di cercare anomalie di accompagnamento del rene, nonché di escludere le condizioni renali che possono produrre il mal di schiena che imita la spondilite anchilosante. I pazienti sono anche contemporaneamente valutato i sintomi e segni di altre spondiloartropatie correlate, come la psoriasi, malattia venerea, dissenteria (artrite reattiva o malattia di Reiter), e malattie infiammatorie intestinali (colite ulcerosa o malattia di Crohn).