Medicina


Quali sono i sintomi e segni di un disturbo d'ansia da separazione?

I sintomi del disturbo d'ansia da separazione può comprendere

* ripetuto ansia eccessiva su qualcosa di brutto accade ai propri cari o perderli;

* preoccupazione aggravato, né essere smarrito o essere rapito;

* esitazione ripetute o rifiuto di andare a nido o scuola o da solo o senza i loro cari o altri adulti che sono importanti per il bambino ansioso;

* persistente riluttanza o rifiuto di andare a dormire di notte senza essere fisicamente vicino al adulto cari;

* ripetuti incubi di essere separati dalle persone che sono importanti per il malato;

* e / o ricorrenti problemi fisici, come mal di testa o mal di stomaco, quando la separazione si verifica o viene previsto.

Per qualificarsi per la diagnosi del disturbo d'ansia da separazione, un minimo di tre dei suddetti sintomi devono persistere per almeno un mese e causano notevole stress o problemi con la scuola, relazioni sociali, o qualche altro settore della vita del malato. Anche, il disturbo non è considerato presente se i sintomi avvenire solo quando il bambino soffre di alcuni altri problemi di salute mentale, come la schizofrenia o da uno specifico tipo di disabilità dello sviluppo chiamato Disturbo Generalizzato dello sviluppo. Scuola di rifiuto, chiamato anche fobia della scuola, può essere un sintomo del disturbo d'ansia da separazione, ma può anche manifestarsi come un sintomo di altri disturbi d'ansia e non è una diagnosi di per sé.

Fobia Sociale, anche un disturbo d'ansia, differisce dal disturbo d'ansia di separazione in quella fobia sociale è caratterizzato dalla forte paura di più, se non tutti, situazioni sociali, non solo gli eventi che provocano la separazione dal caregiver primario. Questa malattia colpisce circa 1% di bambini e adolescenti e fino a 5% degli adulti.

Gli individui con fobia sociale possono essere bambini, gli adolescenti, o gli adulti, e l'ansia possono interferire con la capacità della persona di funzionare. I bambini con questo problema può avere difficoltà con una serie di attività ordinarie, come giocare con i loro coetanei, parlando in classe, o parlare con gli adulti.